IL FILM

SINOSSI

Santiago, 1973. Dopo il colpo di Stato, una trentina di leader e autorità dell'Unidad Popular vengono trasferiti sull'Isola Dawson, il campo di concentramento più australe del mondo, situato nello stretto di Magellano. Mesi di reclusione, incertezza, solitudine, isolamento e condizioni estreme fecero sì che questi uomini si rafforzassero e lottassero contro oppressi e oppressori.

CAST

Regia: Miguel Littin.  Con Benjamín Vicuña, Cristian De La Fuente, Pablo Krögh, José Bertrand, Sergio Hernández.

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

Il film di Littin è tratto dal libro "Isla 10", una testimonianza autobiografica di Sergio Bitar, un prigioniero politico della dittatura di Pinochet, deportato insieme ad altri ministri, senatori e deputati, nell'Isola Dawson, situata al 53° parallelo sull'Oceano Pacifico.

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

Oscar®2010: Nomination Miglior Film Straniero.
Festival del Cinema di Roma 2009: In concorso.

RASSEGNA STAMPA

"Gli attori sono eccelleneti, le atmosfere accurate, l'emozione inevitabile." Fabio Ferzetti, Il Messaggero.

"Non vuole dividere i buoni e i cattivi, ma ricordare ad ogni essere umano il suo diritto alla dignità." Paolo Mereghetti, Il Corriere della Sera.

"Tra documentarismo e finzione, Dawson è una Guantanamo ante litteram." Federico Pontiggia, Il Fatto Quotidiano.

" La cinepresa è un occhio che scruta ed illumina il comportamento umano." Gaetano Vallini, L'osservatore Romano.