IL FILM

SINOSSI

Il film conduce lo spettatore nel delicato e toccante terreno della memoria, attraverso la lettura dei diari, delle lettere e delle cartelle cliniche delle case di cura in cui Liseli Marazzi Hoepli trascorse lunghi periodi, prima di morire suicida, quando la figlia aveva solo 7 anni. Attraverso questi testi e le immagini dei filmati girati dal nonno sin dal 1926, Alina Marazzi scopre sua madre, ne ricostruisce il volto e la celebra ricordandola. Un film sulla nostalgia come sentimento comune, dolce, essenziale e necessario al superamento di una perdita.

CAST

Regia: Alina Marazzi

COLLEZIONE

CURIOSITÀ SUL FILM

EPISODI

PREMI E FESTIVAL

55° Festival Internazionale del film di Locarno, Menzione speciale della giuria.
Torino Film Festival Cinema Giovani 2002: Miglior Documentario Italiano.
43° Festival dei Popoli, Menzione Speciale.

RASSEGNA STAMPA

"[...] magnifico esordio da regista di Alina Marazzi." Cristina Piccino, Il Manifesto

"Il cinema come cura (in tutti i significati della parola). II cinema come atto d’amore." Luigi Paini, Il sole 24 ore

"... una lezione. Di coraggio, di fermezza, di fiducia. In se stessi e nel cinema." Fabio Ferzetti, Il messaggero

DVD

EDIZIONE DVD

VIDEO
4/3 1.33:1
DURATA
55'
AUDIO
Dolby Digital 2.0 | Italiano
Dolby Digital 2.0 | Inglese
N. DISCHI
1
SOTTOTITOLI
Italiano per non udenti
Commento di ALina Marazzi: prima del film, dopo il film
Introduzione e biografia di Alina Marazzi
Materiale di repertorio

FOTOGALLERY

TI CONSIGLIAMO ANCHE